Terzi

Scopri cos'è il concetto di terzietà nell'ambito delle assicurazioni.

Nell'ambito delle assicurazioni Responsabilità Civile, il concetto "terzietà" (cioè essere terzi rispetto all’assicurato) è stato elaborato per escludere dall'assicurazione i danni subiti da persone legate all'assicurato stesso con vincoli particolari (coniugi, conviventi more uxorio, parenti, il locatario del veicolo ceduto in leasing, affini) con conseguenti rischi pregiudizievoli per il rapporto assicurativo originati da ragioni affettive e da una possibile confusione patrimoniale anche se di fatto e non di diritto. Nell’ambito dell’assicurazione obbligatoria R.C. Auto il legislatore ha provveduto a formulare l'elenco di coloro che 'non sono considerati terzi' e non hanno quindi diritto ai benefici derivanti dall'assicurazione stessa, includendo nel novero dei terzi esclusivamente per danni alla persona anche il coniuge,il convivente more uxorio, ascendenti e discendenti legittimi, naturali o adottivi, il locatario del veicolo ceduto in leasing, gli affiliati ed altri parenti, conviventi del proprietario o del conducente del veicolo assicurato per la Responsabilità Civile. (art. 129 Dlgs. 07/09/2005 n.209).

Questo articolo ti è stato utile?

Condividi questo articolo!