Articoli in questa sezione

Controllo documentale: quali documenti sono richiesti?

Prima di procedere con l’acquisto, quando necessario, ti verrà richiesto di caricare i documenti utili per l’emissione della tua polizza (hai 30 giorni di tempo). Accertati che i documenti siano in formato PDF, JPG o PNG (le dimensioni dell'allegato non devono superare i 3 MB).
 
Di seguito le principali casistiche per le quali è richiesto il controllo documentale:
 
CASISTICA DOCUMENTI RICHIESTI
Veicolo di recente immatricolazione non ancora presente su ANIA
  • Libretto di circolazione
  • Documento d’identità valido e completo di residenza
Veicolo usato appena acquistato, per il quale non è ancora presente su ANIA il passaggio di proprietà
  • Libretto di circolazione aggiornato al nuovo proprietario
  • oppure Libretto di circolazione intestato al precedente proprietario e documento attestante il passaggio di proprietà al nuovo proprietario (es. ricevuta sostitutiva di circolazione)
  • Documento d’identità valido e completo di residenza
Veicolo intestato a società
  • Libretto di circolazione intestato alla società
  • oppure Libretto di circolazione intestato al precedente proprietario e documento attestante il passaggio di proprietà alla società (es. ricevuta sostitutiva di circolazione)
  • Documento d’identità dell’amministratore
  • Visura camerale aggiornata da massimo 1 anno
Preventivo con l’applicazione dell’Rc familiare da altro veicolo in famiglia
  • Stato di Famiglia rilasciato dal Comune di residenza, anche online, aggiornato da massimo 90 giorni
 
La polizza non sarà emessa fino a che non verrà effettuato il controllo documentale; nel caso in cui ci fossero delle incongruenze tra i dati inseriti nella quotazione e i dati riportati sui documenti allegati, questo preventivo non potrà essere trasformato in polizza e verrà calcolato un nuovo preventivo con le informazioni corrette. Questo nuovo preventivo potrebbe prevedere un'integrazione di premio prima di poter attivare la polizza.
 
Se non si accetta di pagare l’integrazione o non vengono inviati i documenti richiesti, il premio versato verrà restituito entro 60 giorni dalla data di ricezione dell'IBAN.
 
Nel caso in cui, a seguito del ricalcolo, si generasse un rimborso a tuo favore, riceverai un'email con la richiesta di inserimento IBAN per poter procedere con il rimborso dell'eccedenza pagata. Il bonifico verrà effettuato entro 60 giorni dalla data di ricezione delle coordinate bancarie.
 
NOTA BENE! Farà fede la data di decorrenza presente sul certificato assicurativo: non sarai coperto dall'assicurazione fino alla ricezione del certificato assicurativo.
Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 181 su 282

Contattaci

  • Invia una richiesta

    Hai già cercato sul nostro sito di supporto ma hai bisogno di ulteriori informazioni? Puoi inviare una richiesta ai nostri Specialisti tramite il form online

  • 8955003203

    Se hai bisogno di una consulenza per l'acquisto di una nuova polizza, chiama e parla con un nostro Specialista al numero a pagamento.

  • In caso di sinistro

    Devi denunciare un sinistro? Invia subito la tua richiesta con un click: ti basta compilare il form online, è semplice e veloce.