Motoplatinum: denunciare un sinistro

Come funziona il processo di gestione dei sinistri?

In questo articolo ti spieghiamo come funziona il processo di gestione dei sinistri.

In caso di incidente con responsabilità della controparte o concorsuale

Se si tratta di un incidente con responsabilità della controparte o concorsuale:

  1. Dovrai inviare la richiesta di risarcimento danni alla Compagnia assicurativa della Controparte.
    Compila il modulo che trovi sul nostro sito e invialo tramite raccomandata A/R. I documenti da inviare, oltre all'eventuale CAI, sono: preventivo di spesa, fotografia, eventuale documentazione medica.
  2. Nei 5 giorni lavorativi successivi alla denuncia, il perito della compagnia assicurativa si occuperà di verificare i danni subiti.
  3. Se il danno è risarcibile riceverai una prima offerta di rimborso da parte della compagnia assicurativa della controparte.

La Compagnia dovrà riscontrare la richiesta e formulare l'offerta:

  • entro trenta giorni in caso di CAI doppia firma;
  • entro sessanta giorni in assenza di CAI;
  • entro novanta giorni in presenza di lesioni.

In caso di incidente causato da te

Se sei stato tu a causare l'incidente, sarà la Controparte a doverci contattare richiedendo il risarcimento dei danni. Dovrai quindi denunciare il sinistro tramite la procedura online.

Che numero chiamare per richiedere l'assistenza stradale?

Scopri qual è il numero da chiamare per richiedere l'assistenza stradale!

Il numero da chiamare è 02 20564444.

Ti ricordiamo che questo numero è attivo solo in caso di assistenza stradale

Come fare per denunciare un sinistro con Motoplatinum

Scopri come fare per denunciare un sinistro Motoplatinum!

È necessario informare il team che si occupa della gestione dei sinistri, a cui dev'essere inviata tutta la documentazione entro 10 giorni dall'incidente. Puoi:

Dovrai allegare alla richiesta di indennizzo ogni elemento, fattura o certificato idoneo a provare la materialità dell’evento che dà luogo al diritto o beneficio della presente assicurazione.

Riceverai una conferma via email quando la pratica del tuo sinistro verrà presa in gestione.

Nel caso in cui fosse necessario, il nostro Team provvederà a richiederti la documentazione relativa al sinistro una volta ricevuta la denuncia online.


La tua Compagnia non aderisce alla convenzione risarcimento diretto (CARD): se ritieni di avere totalmente o parzialmente ragione scarica il modulo online da compilare e inviare alla Compagnia del responsabile.

Quanto tempo ho per denunciare un sinistro?

Puoi effettuare la denuncia entro 10 giorni dall'incidente.

Che documenti devo inviare in caso di incidente?

Scopri quali documenti devi inviare in caso di incidente!

Ti ricordiamo che in caso di incidente, sia con ragione che con responsabilità, è necessario denunciare il sinistro tramite la procedura online:

https://www.24hassistance.com/W_sinistri/Step1.aspx

Nel caso in cui fosse necessario, il nostro Team provvederà a richiederti la documentazione relativa al sinistro una volta ricevuta la denuncia online.

La compagnia non aderisce alla convenzione di indennizzo diretto (CARD).
Pertanto in caso di ragione anche solo parziale la richiesta di risarcimento dovrà essere fatta alla compagnia di controparte, inviando raccomandata presso la loro sede legale.

A questo link trovi un modello che puoi utilizzare:
https://www.24hassistance.com/download/Modulo-Richiesta-Risarcimento-Danni-Cliente.pdf

Provvederanno ad inviare un perito e a liquidare il danno.

 

Come fare per verificare se la mia polizza include la garanzia Assistenza?

Scopri come fare per verificare se la tua polizza include la garanzia Assistenza!

Puoi controllare se la garanzia è presente direttamente sul contratto di polizza inviato al momento dell'acquisto: cerca nella tua casella postale l'email con oggetto "Documentazione Motoplatinum".

Oppure accedi alla tua Area Riservata sezione "Polizze"

 

clicca_su_polizze.jpg

 

Clicca sulla polizza (codice polizza in blu) di cui vuoi visualizzare la presenza della garanzia.

sospen_1.jpg

 

Seleziona la voce "Garanzie" per visualizzare le garanzie della tua polizza.

garanzia_assistenza.jpg

 

 

 

 

 

Cosa fare in caso di furto del mezzo se coperto da garanzia incendio e furto?

In questo articolo ti spieghiamo cosa fare in caso di furto del mezzo.

In caso di furto del mezzo dovrai procedere con l'annullamento della polizza direttamente dalla tua Area Riservata, nella sezione Polizze. Per avere maggiori informazioni su come annullare la polizza dall'Area Riservata leggi l'articolo dedicato.

Se sei coperto da garanzia incendio e furto, dopo aver richiesto l'annullamento della polizza dalla tua Area Riservata, dovrai inviare la denuncia di furto entro 3 giorni dall'accaduto, specificando se sulla tua moto è installato un sistema di antifurto (allarme, catena con lucchetto, blocca disco), tramite una delle seguenti modalità:

  • accedi alla semplice procedura online (metodo consigliato)
  • invia una raccomandata A.R. al seguente indirizzo: Coris Assistance 24ORE S.p.A., Corso Magenta 69/A, 20123 Milano (MI) inoltrandoci la documentazione originale.
  • invia un fax al n° +39 02 20564.900 

NOTA BENE! Se presente, il sistema di antifurto (allarme, catena con lucchetto, blocca disco) deve risultare nella denuncia di furto, pertanto se non menzionato occorre procedere con un'integrazione di denuncia.

Una volta ricevuta la tua richiesta, ti invieremo una comunicazione richiedendoti la documentazione necessaria all'indennizzo che, in ogni caso, non potrà avvenire prima di sessanta giorni dalla denuncia di furto.

In quali casi devo rivolgermi alla mia Compagnia e in quali a quella della Controparte?

In caso di incendio e furto, infortunio del conducente o tutela legale saremo noi a gestire e liquidare il danno.

Per i danni RC dovrai rivolgerti alla Compagnia di assicurazione e alla controparte responsabile.

In caso di veicolo non identificato o non assicurato la richiesta di risarcimento deve essere inviata a mezzo raccomandata A/R all'Impresa assicurativa designata dal Fondo di Garanzia Vittime della Strada, inviandone copia contestuale alla CONSAP - Fondo di garanzia per le vittime della strada - a questo indirizzo:

Via Yser, 14, 00198 Roma, Italia

Come fare per riscattare un sinistro

Scopri come fare per riscattare un sinistro.

Se sei stato tu a causare l'incidente puoi procedere con il riscatto del sinistro, ovvero puoi decidere di rimborsare la Compagnia di quanto risarcito in caso di sinistro con responsabilità, per non far aumentare la classe di merito.

Quale procedura devo seguire per riscattare un sinistro?

Dovrai compilare il modulo di richiesta per il riscatto del sinistro che trovi sul nostro sito e inviarlo all'ufficio sinistri tramite una delle seguenti modalità:

  • inviando una PEC a posta.certificata@pec.coris.it
  • inviando un fax al n° +39 02 20564.900

Riceverai un riscontro tramite email dall'ufficio sinistri con tutti i dettagli sul rimborso.
Se decidi di riscattare il sinistro, dovrai effettuare un bonifico con l'importo presente nell'email, intestato a:
Coris Assistance 24ORE S.p.A.
IBAN: IT 79 E 02008 01627 000004194708
Causale: “Riscatto Sinistro Anno XXXX – Numero XXXX – Nome Cognome Assicurato

Una volta effettuato il bonifico dovrai rispondere all'email ricevuta dall'ufficio sinistri riportando il numero di CRO (codice riferimento operazione) che trovi sulla ricevuta del bonifico effettuato.

Riceverai il nuovo attestato di rischio tramite email non appena il rimborso verrà effettuato.

Il terzo trasportato e la sua copertura

Il passeggero che subisce un infortunio a causa dell'incidente dovrà inviarci richiesta di indennizzo:

  • inviando una raccomandata A/R a Coris Assistance 24ORE, Corso Magenta 69/A, 20123 Milano (MI)
  • inviando una PEC a posta.certificata@pec.coris.it
  • Via fax +39 0220564.900

Non verranno prese in considerazione richieste di risarcimento nel caso in cui la responsabilità dell'infortunio è esclusivamente del passeggero.

Che cos'è la rivalsa?

In questo articolo ti spieghiamo che cos'è la rivalsa.

Le Compagnie assicurative da noi rappresentate hanno il diritto di rivalersi sull'assicurato nel caso in cui il sinistro si sia verificato in alcune condizioni particolari come:

  • la guida in stato di ebbrezza;
  • l'assunzione di sostanze stupefacenti;
  • il possesso di un documento di guida non valido del conducente;
  • la guida di un soggetto diverso dal conducente esclusivo indicato nella polizza.